(8) Paziente con seconda classe scheletrica e dentale da respirazione orale

La respirazione orale comporta una serie di alterazioni scheletriche, dentali e muscolari.
Nell'arcata superiore si presenta palato ogivale (stretto), affollamento dentale, mancanza di spazio per i canini (che si fanno posto in sede anomala), incisivi superiori sporgenti.
L'arcata inferiore è iposviluppata e retroposta (post-rotazione mandibolare).
Le labbra sono ipotoniche e il superiore è corto. E' presente spinta linguale anteriore per mancanza di spazio.