Dott. Fortunato Gaspare Valenti

Dott. Fortunato Gaspare Valenti

Medico Chirurgo Specialista in...

Lavori Scientifici

Lavori Scientifici

  1991 Congresso S.I.D.O. Sorrento  Frenulo mediano...

1993 Congresso S.I.D.O. Cernobbio (CO)

1993 Congresso S.I.D.O. Cernobbio (CO)

  Estrazioni-non estrazioni: alla luce delle considerazioni...

1996 Convegno S.I.D.O Lido di Venezia

1996 Convegno S.I.D.O Lido di Venezia

  Implicazioni cliniche-terapeutiche nelle sindromi di 3^...

1997 Congresso S.I.D.O. Lido di Venezia

1997 Congresso S.I.D.O. Lido di Venezia

  Correzione della 2^classe scheletrica con Placca di...

1998  Convegno S.I.D.O. Firenze

1998 Convegno S.I.D.O. Firenze

  Diagnosi e terapia precoce (3-6 anni) delle dismorfosi...

1999 Congresso S.I.D.O. Roma

1999 Congresso S.I.D.O. Roma

  Scheletrato Magni-Valenti come dispositivo...

2000 Convegno S.I.D.O. Firenze

2000 Convegno S.I.D.O. Firenze

  Approcci di terapia precoce intercettiva delle disfunzioni...

2001 Congresso S.I.D.O. (GE)

2001 Congresso S.I.D.O. (GE)

  Controllo verticale nelle sindromi...

2001 Congresso S.I.D.O. Genova

2001 Congresso S.I.D.O. Genova

  Controllo verticale nelle sindromi...

2002 Convegno  S.I.D.O. Firenze

2002 Convegno S.I.D.O. Firenze

  Discrepanze nei tempi di eruzione tra incisivi centrali e...

2002 Convegno  S.I.D.O. (FI)

2002 Convegno S.I.D.O. (FI)

  Discrepanze nei tempi di eruzione tra incisivi centrali e...

2004 Convegno S.I.D.O. Rimini

2004 Convegno S.I.D.O. Rimini

  La correzione della 2^classe scheletrica con placca di...

2005 Congresso S.I.D.O. Rimini

2005 Congresso S.I.D.O. Rimini

  Scheletrato Magni-Valenti come dispositivo intra-orale per...

2006 Convegno  S.I.D.O. Firenze

2006 Convegno S.I.D.O. Firenze

  Fattori funzionali nella genesi...

2008 Congresso S.I.D.O. Firenze

2008 Congresso S.I.D.O. Firenze

  Fattori funzionali nella genesi...

  • Dott. Fortunato Gaspare Valenti

    Dott. Fortunato Gaspare Valenti

  • Lavori Scientifici

    Lavori Scientifici

  • 1993 Congresso S.I.D.O. Cernobbio (CO)

    1993 Congresso S.I.D.O. Cernobbio (CO)

  • 1996 Convegno S.I.D.O Lido di Venezia

    1996 Convegno S.I.D.O Lido di Venezia

  • 1997 Congresso S.I.D.O. Lido di Venezia

    1997 Congresso S.I.D.O. Lido di Venezia

  • 1998  Convegno S.I.D.O. Firenze

    1998 Convegno S.I.D.O. Firenze

  • 1999 Congresso S.I.D.O. Roma

    1999 Congresso S.I.D.O. Roma

  • 2000 Convegno S.I.D.O. Firenze

    2000 Convegno S.I.D.O. Firenze

  • 2001 Congresso S.I.D.O. (GE)

    2001 Congresso S.I.D.O. (GE)

  • 2001 Congresso S.I.D.O. Genova

    2001 Congresso S.I.D.O. Genova

  • 2002 Convegno  S.I.D.O. Firenze

    2002 Convegno S.I.D.O. Firenze

  • 2002 Convegno  S.I.D.O. (FI)

    2002 Convegno S.I.D.O. (FI)

  • 2004 Convegno S.I.D.O. Rimini

    2004 Convegno S.I.D.O. Rimini

  • 2005 Congresso S.I.D.O. Rimini

    2005 Congresso S.I.D.O. Rimini

  • 2006 Convegno  S.I.D.O. Firenze

    2006 Convegno S.I.D.O. Firenze

  • 2008 Congresso S.I.D.O. Firenze

    2008 Congresso S.I.D.O. Firenze

 

Estrazioni-non estrazioni: alla luce delle considerazioni etiopatogenetiche. Valutazione di 2 casi esemplificativi (Comunicazione).

 

 

Tutta la storia dell'ortodonzia è stata accompagnata dall'eterno dilemma: EX NON EX.
I due fronti sono stati difesi e sostenuti con accanimento da ricercatori e studiosi di uguale autorevolezza da entrambe le parti, che alternativamente hanno influenzato il nostro pensiero.
Il modo più corretto di accostarsi alla terapia invece dovrebbe essere influenzato dal bagaglio culturale medico, indipendente dalle due filosofie.
 
In medicina si è sempre pensato alla terapia come risposta all'etiopatogenesi e diagnosi della malattia, cioè mirata a rimuovere la causa e bloccare gli effetti.
Lo scopo di questo lavoro è dimostrare che anche in ortodonzia una terapia deve essere il più possibile etiologica.
 
Nei due casi, infatti si mette in evidenza come non si risolverebbero le malocclusioni se non si intervenisse con una terapia mirata.
 
Nel primo, trattandosi di una "sindrome di respirazione orale", le estrazioni, da sole, non solo non risolverebbero la malocclusione, ma, anzi la aggraverebbero, riducendo ulteriormente le dimensioni della cavità orale.
Bisogna, quindi, prima risolvere le cause che hanno portato alla sindrome e poi ricorrere alle estrazioni.
 
Nel secondo caso, invece, basta eliminare le cause etiologiche per risolvere la maloccusione e non è neanche necessario ricorrere alle estrazioni.

 

 

 

Intervista sul quotidiano IL GAZZETTINO del 14/11/98

Intervista sul quotidiano IL GAZZETTINO del 31/10/97